Annuncio
Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» Auguri di buona domenica
Mar Lug 18 2017, 05:42 Da leno lazzari

» Legge sulla tortura
Dom Lug 16 2017, 21:53 Da leno lazzari

» Finanziamento pubblico ai quotidiani di partito
Dom Lug 16 2017, 20:32 Da leno lazzari

» Decrescita: può essere un'alternativa
Dom Lug 09 2017, 21:50 Da etabeta255

» Governo di Macron perde tre ministri
Sab Lug 08 2017, 06:44 Da etabeta255

» Fine settimana
Ven Giu 30 2017, 16:36 Da Giova45

» Compleanno Fax
Ven Giu 30 2017, 11:40 Da Severino

» Per molti di noi è un momento un pò così
Gio Giu 29 2017, 06:37 Da leno lazzari

» Andrea Camilleri parla ai giovani
Mer Giu 28 2017, 23:31 Da GrandeRobin

Chi è in linea
In totale ci sono 6 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 6 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 179 il Mer Nov 11 2015, 12:44
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Avater ultimi 10 utenti connessi

Statistiche
Abbiamo 197 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Javierhed

I nostri membri hanno inviato un totale di 2113 messaggi in 226 argomenti

Tumori, sperimentato un farmaco che "scioglie" il cancro ai polmoni senza chemioterapia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

avatar
Marinaio2
Aiutante
Aiutante
Messaggi : 538
Punti : 1226
Reputazione : 2
Data d'iscrizione : 14.11.15
Vedi il profilo dell'utente

MessaggioMarinaio2 il Lun Ott 10 2016, 18:10

Un gruppo di ricercatori australiani ha sperimentato con successo un farmaco che "scioglie" il cancro ai polmoni senza dover ricorrere alla chemioterapia. Il medicinale, già usato per il trattamento del melanoma, "permetterà ai malati di cancro ai polmoni di vivere più a lungo e meglio", ha detto l'oncologa Rina Hui, coordinatrice dello studio. Dai test è emerso che il farmaco, dopo 12 mesi, ha fermato la diffusione del tumore in quasi metà dei pazienti esaminati, dimostrandosi tre volte più efficace della chemioterapia............

Il rimedio, che contiene il principio attivo pembrolizumab, discioglie letteralmente le cellule cancerose nei polmoni", ha spiegato Hui aggiungendo: "Possiamo segnare una svolta nella maniera di trattare il cancro ai polmoni, il più letale al mondo, offrendo nuove speranze ai pazienti".

Missione: individuare e distruggere le cellule "cattive" - La sperimentazione australiana si inserisce nell'ambito di uno studio globale sul cancro ai polmoni e il farmaco Keytruda condotto su pazienti il cui cancro aveva raggiunto anche altri organi. Tutti i soggetti presi in esame avevano inoltre alti livelli di un marcatore che indica come le cellule cancerose si "travestono" da cellule sane. Il medicinale antitumorale ha annullato proprio questo "camuffamento", permettendo al sistema immunitario di cercare e attaccare le cellule maligne..........
http://www.tgcom24.mediaset.it/salute/tumori-sperimentato-un-farmaco-che-scioglie-il-cancro-ai-polmoni-senza-chemioterapia_3035697-201602a.shtml
avatar
leno lazzari
Aiutante
Aiutante
Messaggi : 3991
Punti : 5895
Reputazione : 94
Data d'iscrizione : 19.11.14
Età : 67
Località : Florida USA
Vedi il profilo dell'utente

Messaggioleno lazzari il Lun Ott 10 2016, 18:51

La memoria mi va al reparto Pediatrico di ematologia del Policlinico Umberto I

Di notizie simili ce ne vorrebbero più spesso.


_________________

“Frate sfratato e cavolo riscaldato, non fu mai buono.”


............ e non paghi ci mandano i loro galoppini a spammare sui blog non allineati

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

Crea un account o accedi per rispondere

È necessario connettersi per poter rispondere.

Registrati

Entra nella community creando un account, è facile!


Crea un nuovo account

Accedi

Hai già un'account? Allora accedi!


Accedi

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum