Annuncio
Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» Auguri di buona domenica
Mar Lug 18 2017, 05:42 Da leno lazzari

» Legge sulla tortura
Dom Lug 16 2017, 21:53 Da leno lazzari

» Finanziamento pubblico ai quotidiani di partito
Dom Lug 16 2017, 20:32 Da leno lazzari

» Decrescita: può essere un'alternativa
Dom Lug 09 2017, 21:50 Da etabeta255

» Governo di Macron perde tre ministri
Sab Lug 08 2017, 06:44 Da etabeta255

» Fine settimana
Ven Giu 30 2017, 16:36 Da Giova45

» Compleanno Fax
Ven Giu 30 2017, 11:40 Da Severino

» Per molti di noi è un momento un pò così
Gio Giu 29 2017, 06:37 Da leno lazzari

» Andrea Camilleri parla ai giovani
Mer Giu 28 2017, 23:31 Da GrandeRobin

Chi è in linea
In totale ci sono 7 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 6 Ospiti

etabeta255

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 179 il Mer Nov 11 2015, 12:44
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Avater ultimi 10 utenti connessi

Statistiche
Abbiamo 197 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Javierhed

I nostri membri hanno inviato un totale di 2113 messaggi in 226 argomenti

Diabete,Arriva prima insulina 'biosimilare"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

avatar
Pocket
Utente Super Attivo
Utente Super Attivo
Messaggi : 2626
Punti : 3716
Reputazione : 35
Data d'iscrizione : 18.11.14
Località : Pesaro
Vedi il profilo dell'utente

MessaggioPocket il Ven Feb 12 2016, 10:58

La nuova insulina, glargine biosimilare, è la prima del suo genere ad essere stata approvata in Europa e ad approdare anche in Italia: è un farmaco Made in Italy che nasce dall'alleanza tra Eli Lilly e Boehringer Ingelheim e sarà prodotto nel sito di Sesto Fiorentino di Eli Lilly. Il vantaggio per i pazienti sarà anche la maggiore facilità di somministrazione, con una penna iniettiva innovativa più semplice da utilizzare e più accurata.
La cura del diabete diventa più facile ed anche molto meno costosa per il Servizio sanitario nazionale, considerando i numeri in crescita di questa malattia: arriva infatti in Italia la prima insulina biosimilare, ovvero un farmaco biotecnologico che ha un profilo di efficacia e sicurezza sovrapponibile a quello di un farmaco originatore ma con il vantaggio di avere costi ben più ridotti. Una valida opzione terapeutica, oltre che per i pazienti con diabete di tipo 1, anche per i circa 800mila pazienti con diabete di tipo 2 per i quali la terapia orale non è più sufficiente.
http://www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/medicina/2016/02/11/diabetecura-piu-semplice-per-migliaia-malati-e-risparmi-ssn_858e7d09-5f66-4f4e-aa46-20ec644250d6.html
pietà pietà

_________________

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

Crea un account o accedi per rispondere

È necessario connettersi per poter rispondere.

Registrati

Entra nella community creando un account, è facile!


Crea un nuovo account

Accedi

Hai già un'account? Allora accedi!


Accedi

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum