Annuncio
Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» Auguri di buona domenica
Mar Lug 18 2017, 05:42 Da leno lazzari

» Legge sulla tortura
Dom Lug 16 2017, 21:53 Da leno lazzari

» Finanziamento pubblico ai quotidiani di partito
Dom Lug 16 2017, 20:32 Da leno lazzari

» Decrescita: può essere un'alternativa
Dom Lug 09 2017, 21:50 Da etabeta255

» Governo di Macron perde tre ministri
Sab Lug 08 2017, 06:44 Da etabeta255

» Fine settimana
Ven Giu 30 2017, 16:36 Da Giova45

» Compleanno Fax
Ven Giu 30 2017, 11:40 Da Severino

» Per molti di noi è un momento un pò così
Gio Giu 29 2017, 06:37 Da leno lazzari

» Andrea Camilleri parla ai giovani
Mer Giu 28 2017, 23:31 Da GrandeRobin

Chi è in linea
In totale ci sono 6 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 6 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 179 il Mer Nov 11 2015, 12:44
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Avater ultimi 10 utenti connessi

Statistiche
Abbiamo 197 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Javierhed

I nostri membri hanno inviato un totale di 2113 messaggi in 226 argomenti

Prozac contro la sindrome di Down: al via i test negli Stati Uniti e in Italia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

avatar
Teo
Amministratore
Amministratore
Messaggi : 9228
Punti : 15842
Reputazione : 116
Data d'iscrizione : 03.11.14
Età : 18
Località : Cremona
Vedi il profilo dell'utente https://www.ilforumditutti.net

MessaggioTeo il Mar Gen 19 2016, 09:28

Il principio attivo del farmaco, la fluoxetina, potrebbe contrastare il deterioramento dei neuroni. A Napoli il farmaco verrà somministrato a bambini tra 5 e 10 anni.
Inizieranno a breve negli Usa i primi test del Prozac, il farmaco antidepressivo, per combattere i sintomi della sindrome di Down.
Ad effettuarli, riferisce la rivista del Mit Technology Review, sarà l'University of Texas Southwestern Medical Center di Dallas. La sperimentazione partirà a breve anche in Italia, a Napoli, su bambini tra i 5 e i 10 anni. Il principio attivo del farmaco, la fluoxetina, potrebbe contrastare il deterioramento dei neuroni provocato dalla sindrome di Down.
"I due difetti principali nella sindrome di Down sono un deficit nella produzione di neuroni e il fatto che i neuroni si sviluppano in maniera sbagliata", spiega la coautrice dello studio Renata Bartesaghi, dell'Università di Bologna. "Sapevamo poi che nel cervello con sindrome di Down - aggiunge - c'è un difetto nel neurotrasmettitore serotonina, che grazie alla fluoxetina viene mantenuta nel cervello favorendo la maturazione cerebrale e la neurogenesi".
http://www.tgcom24.mediaset.it/salute/prozac-contro-la-sindrome-di-down-al-via-i-test-negli-stati-uniti-e-in-italia_2155052-201602a.shtml
avatar
Mamyr
Ex membro dello staff
Ex membro dello staff
Messaggi : 932
Punti : 1060
Reputazione : 42
Data d'iscrizione : 23.04.15
Località : Sicilia
Vedi il profilo dell'utente http://mamyr.altervista.org/

MessaggioMamyr il Mar Gen 19 2016, 16:06

Speriamo vada bene e  funzioni davvero dito

_________________
marameo  arcuri  mutley
avatar
lorenzo 70
Utente Super Attivo
Utente Super Attivo
Messaggi : 1003
Punti : 1486
Reputazione : 10
Data d'iscrizione : 08.11.14
Vedi il profilo dell'utente

Messaggiolorenzo 70 il Mar Gen 19 2016, 21:45

Prego il Signore che trovino veramente una soluzione. dito

_________________

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

Crea un account o accedi per rispondere

È necessario connettersi per poter rispondere.

Registrati

Entra nella community creando un account, è facile!


Crea un nuovo account

Accedi

Hai già un'account? Allora accedi!


Accedi

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum