Annuncio
Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» Auguri di buona domenica
Mar Lug 18 2017, 05:42 Da leno lazzari

» Legge sulla tortura
Dom Lug 16 2017, 21:53 Da leno lazzari

» Finanziamento pubblico ai quotidiani di partito
Dom Lug 16 2017, 20:32 Da leno lazzari

» Decrescita: può essere un'alternativa
Dom Lug 09 2017, 21:50 Da etabeta255

» Governo di Macron perde tre ministri
Sab Lug 08 2017, 06:44 Da etabeta255

» Fine settimana
Ven Giu 30 2017, 16:36 Da Giova45

» Compleanno Fax
Ven Giu 30 2017, 11:40 Da Severino

» Per molti di noi è un momento un pò così
Gio Giu 29 2017, 06:37 Da leno lazzari

» Andrea Camilleri parla ai giovani
Mer Giu 28 2017, 23:31 Da GrandeRobin

Chi è in linea
In totale ci sono 7 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 6 Ospiti

etabeta255

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 179 il Mer Nov 11 2015, 12:44
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Avater ultimi 10 utenti connessi

Statistiche
Abbiamo 197 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Javierhed

I nostri membri hanno inviato un totale di 2113 messaggi in 226 argomenti

La solitudine fa male: influenza i geni e indebolisce le difese immunitarie

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

avatar
Teo
Amministratore
Amministratore
Messaggi : 9228
Punti : 15842
Reputazione : 116
Data d'iscrizione : 03.11.14
Età : 18
Località : Cremona
Vedi il profilo dell'utente https://www.ilforumditutti.net

MessaggioTeo il Mer Nov 25 2015, 08:18

Scoperta americana: essere isolati, specie in età anziana, aumenta il rischio di morte. Viceversa gli effetti deleteri sulla salute aumentano di rischio di restare soli nel futuro prossimo

La solitudine fa male: influenza i geni e indebolisce le difese immunitarie
Leucociti
LA SOLITUDINE, spesso considerata positiva per la riflessione, la creatività, la concentrazione, ha effetti deleteri sulla salute. Indebolisce le difese immunitarie modificando l'attività di geni importanti per il corretto funzionamento delle cellule di difesa. In questo modo le cellule hanno più difficoltà a fronteggiare agenti infettivi e causano processi infiammatori. Questo è quanto emerge dallo studio condotto da John Cacioppo, psicologo dell'Università di Chicago e pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences. Gli esperimenti sono stati tenuti su macachi messi in isolamento: i primati risultavano più vulnerabili alle malattie infettive.

Essere soli, specie in età anziana, aumenta dunque il rischio di morte. Gli scienziati hanno cercato di spiegare in che modo l'isolamento sociale eserciti i suoi effetti nocivi sulla salute. E' stato analizzato come le cellule immunitarie (leucociti) di persone in condizioni di solitudine presentano un'attività genica alterata a favore di geni pro-infiammatori e a discapito di geni importanti per difenderci da agenti infettivi. Nei leucociti di persone sole, dunque, risultano meno attivi i geni coinvolti nella risposta antivirale. Analizzando la situazione l'anno successivo ai test effettuati sui leucociti, inoltre, i ricercatori hanno visto che questo indebolimento delle difese immunitarie risulta associata a sua volta a un aumento di rischio di restare in solitudine nel futuro prossimo. Sembrerebbe esistere un doppio legame, quindi, che unisce lo stato di solitudine agli effetti negativi sull'organismo e viceversa.

Il gruppo di esperti

proseguirà la ricerca cercando di comprendere se e in che modo gli effetti deleteri della solitudine sulla salute si possano prevenire negli anziani. La scienza, dunque, al servizio non solo della salute e del miglioramento della qualità della vita ma anche di un problema sociale.
La solitudine fa male: influenza i geni e indebolisce le difese immunitarie
avatar
Severino
Ex membro dello staff
Ex membro dello staff
Messaggi : 5881
Punti : 7237
Reputazione : 64
Data d'iscrizione : 16.08.15
Età : 62
Località : Marano Vicentino (VI) 136 m.s.l.m.
Vedi il profilo dell'utente http://severinografica.altervista.org/indexseve/indexseve.html

MessaggioSeverino il Mer Nov 25 2015, 11:40

Ecco perché andare a trovare i malati, anche se sconosciuti è un'opera di misericordia:
facendoli sentire meno soli possono guarire prima dito

_________________

Sei un amico quando correzioni e rimproveri li fai in privato e in pubblico elogi (cit. di qualcuno)
La mia stazione meteo:  http://maranovicentinometeo.altervista.org/
La mia grafica:  http://severinografica.altervista.org/indexseve/indexseve.html
avatar
Teo
Amministratore
Amministratore
Messaggi : 9228
Punti : 15842
Reputazione : 116
Data d'iscrizione : 03.11.14
Età : 18
Località : Cremona
Vedi il profilo dell'utente https://www.ilforumditutti.net

MessaggioTeo il Mer Nov 25 2015, 13:53

Hai ragione Severino,e non lo considero nemmeno tempo perso. dito
avatar
Severino
Ex membro dello staff
Ex membro dello staff
Messaggi : 5881
Punti : 7237
Reputazione : 64
Data d'iscrizione : 16.08.15
Età : 62
Località : Marano Vicentino (VI) 136 m.s.l.m.
Vedi il profilo dell'utente http://severinografica.altervista.org/indexseve/indexseve.html

MessaggioSeverino il Mer Nov 25 2015, 18:46

@Marinaio2 ha scritto:Hai ragione Severino,e non lo considero nemmeno tempo perso. dito
Oltre a non "essere tempo perso" diventa una medicina "reciproca" .... ed è senza ticket mamma mia pie

_________________

Sei un amico quando correzioni e rimproveri li fai in privato e in pubblico elogi (cit. di qualcuno)
La mia stazione meteo:  http://maranovicentinometeo.altervista.org/
La mia grafica:  http://severinografica.altervista.org/indexseve/indexseve.html

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

Crea un account o accedi per rispondere

È necessario connettersi per poter rispondere.

Registrati

Entra nella community creando un account, è facile!


Crea un nuovo account

Accedi

Hai già un'account? Allora accedi!


Accedi

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum