Annuncio
Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» Auguri di buona domenica
Mar Lug 18 2017, 05:42 Da leno lazzari

» Legge sulla tortura
Dom Lug 16 2017, 21:53 Da leno lazzari

» Finanziamento pubblico ai quotidiani di partito
Dom Lug 16 2017, 20:32 Da leno lazzari

» Decrescita: può essere un'alternativa
Dom Lug 09 2017, 21:50 Da etabeta255

» Governo di Macron perde tre ministri
Sab Lug 08 2017, 06:44 Da etabeta255

» Fine settimana
Ven Giu 30 2017, 16:36 Da Giova45

» Compleanno Fax
Ven Giu 30 2017, 11:40 Da Severino

» Per molti di noi è un momento un pò così
Gio Giu 29 2017, 06:37 Da leno lazzari

» Andrea Camilleri parla ai giovani
Mer Giu 28 2017, 23:31 Da GrandeRobin

Chi è in linea
In totale ci sono 3 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 179 il Mer Nov 11 2015, 12:44
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Avater ultimi 10 utenti connessi

Statistiche
Abbiamo 197 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Javierhed

I nostri membri hanno inviato un totale di 2113 messaggi in 226 argomenti

Tumore al polmone, cura con nanofarmaco

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

avatar
Teo
Amministratore
Amministratore
Messaggi : 9228
Punti : 15842
Reputazione : 116
Data d'iscrizione : 03.11.14
Età : 18
Località : Cremona
Vedi il profilo dell'utente https://www.ilforumditutti.net

MessaggioTeo il Sab Ott 03 2015, 20:46

Una buona notizia per i malati di tumore al polmone che, da qui in avanti, potrebbero avere a disposizione una nuova cura, della quale si è parlato in occasione del Congresso Europeo sul Cancro che si è tenuto a Vienna.

Un nanofarmaco potrebbe dunque essere utilizzato con successo nei pazienti malati di cancro al polmone perché sarebbe in grado di ridurre la malattia del 41%; e i risultati sarebbero ulteriormente migliorati dal contemporaneo utilizzo di un farmaco immuno-oncologico, il nivolumab, capace di prolungare la vita del paziente malato di cancro anche in una fase piuttosto avanzata. Un binomio di medicinali che potrebbe donare nuova speranza ai malati. Il nanofarmaco, la cui sperimentazione in Italia sarà avviata a breve, sfrutta la nuova molecola nab-paclitaxel per tenere sotto controllo i sintomi più evidenti del tumore al polmone e bloccarne l’espansione.

Il cancro ai polmoni colpisce in grandissima parte i fumatori che corrono un rischio di sviluppare un cancro di 14 volte maggiore degli altri che invece non fanno uso di sigarette. Il nanofarmaco, con le prime sperimentazioni, ha dimostrato di essere in grado di fare regredire il tumore al polmone rispetto ai trattamenti standard fino ad oggi utilizzati. Cesare Gridelli, direttore del dipartimento di Onco-ematologia dell’Azienda ospedaliera Moscati di Avellino e presidente della Associazione italiana oncologia toracica si è mostrato molto ottimista sull’utilizzo di questo nuovo farmaco per la cura del cancro al polmone:

Le prospettive aperte da nab-paclitaxel, associato a carboplatino, un altro farmaco chemioterapico, stanno già cambiando la terapia standard. […]  In particolare si è registrata una regressione delle dimensioni del tumore nel 41% dei pazienti rispetto al 24% raggiunto con il trattamento standard

Il trattamento con il nivolumab (già usato contro il melanoma metastatico) adatto ai pazienti con tumore al polmone anche in fase avanzata, sta dando ottimi risultati, come confermato dallo stesso Professor Cesare Gridelli:

Siamo di fronte a una innovazione davvero impressionante in una malattia particolarmente difficile da trattare. I tassi di risposta a nivolumab sono stati più alti nei fumatori e negli ex tabagisti rispetto a coloro che non hanno mai fumato

http://www.medicinalive.com/medicina-tradizionale/oncologia/tumore-al-polmone-cura-con-nanofarmaco/
avatar
gabri12
Utente Super Attivo
Utente Super Attivo
Messaggi : 1016
Punti : 1191
Reputazione : 10
Data d'iscrizione : 27.04.15
Vedi il profilo dell'utente

Messaggiogabri12 il Dom Ott 04 2015, 14:22

Speriamo veramente che sia una cura efficace

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

Crea un account o accedi per rispondere

È necessario connettersi per poter rispondere.

Registrati

Entra nella community creando un account, è facile!


Crea un nuovo account

Accedi

Hai già un'account? Allora accedi!


Accedi

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum