Annuncio
Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» Auguri di buona domenica
Mar Lug 18 2017, 05:42 Da leno lazzari

» Legge sulla tortura
Dom Lug 16 2017, 21:53 Da leno lazzari

» Finanziamento pubblico ai quotidiani di partito
Dom Lug 16 2017, 20:32 Da leno lazzari

» Decrescita: può essere un'alternativa
Dom Lug 09 2017, 21:50 Da etabeta255

» Governo di Macron perde tre ministri
Sab Lug 08 2017, 06:44 Da etabeta255

» Fine settimana
Ven Giu 30 2017, 16:36 Da Giova45

» Compleanno Fax
Ven Giu 30 2017, 11:40 Da Severino

» Per molti di noi è un momento un pò così
Gio Giu 29 2017, 06:37 Da leno lazzari

» Andrea Camilleri parla ai giovani
Mer Giu 28 2017, 23:31 Da GrandeRobin

Chi è in linea
In totale ci sono 3 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 179 il Mer Nov 11 2015, 12:44
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Avater ultimi 10 utenti connessi

Statistiche
Abbiamo 197 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Javierhed

I nostri membri hanno inviato un totale di 2113 messaggi in 226 argomenti

Fecondazione: cade divieto per coppie fertili con patologie

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

avatar
Teo
Amministratore
Amministratore
Messaggi : 9228
Punti : 15842
Reputazione : 116
Data d'iscrizione : 03.11.14
Età : 18
Località : Cremona
Vedi il profilo dell'utente https://www.ilforumditutti.net

MessaggioTeo il Ven Mag 15 2015, 11:35

Decisione Consulta, via libera anche diagnosi pre-impianto
Cade il divieto di accesso alle tecniche di procreazione medicalmente assistita per le coppie fertili portatrici di patologie genetiche: la Corte Costituzionale ha dichiarato l'illegittimità di questa norma della legge 40 e del divieto di accedere alla diagnosi pre-impianto.

"Esprimo gioia e soddisfazione: ci aspettavamo una sentenza in tal senso, che rispettasse i diritti delle coppie che chiedono l'accesso ai trattamenti sanitari affinché siano rispettati diritto alla salute e principio di uguaglianza". Lo dichiara Filomena Gallo, uno degli avvocati delle coppie coinvolte. "Ora - aggiunge - attendiamo le motivazioni della sentenza".

Un anno fa la Corte Costituzionale ha ricevuto il ricorso per decidere sulla questione.

Le due giovani coppie da cui la causa ha preso le mosse, grazie al Tribunale di Roma che si e' appellato alla Consulta, hanno vissuto storie difficili: per una il problema e' una malattia che produce una malformazione incompatibile con la vita e per questo la donna ha subito 5 aborti di cui 4 spontanei. Per l'altra, la patologia e' la distrofia di Becker e anche qui c'e' stata un'interruzione di gravidanza. La legge in vigore, infatti, paradossalmente mette a rischio la salute della donna e la espone all'aborto.

In Italia sono oltre duemila l'anno le coppie fertili portatrici di malattie genetiche, dalla talassemia alla fibrosi cistica, che non possono accedere all'analisi che permetterebbe loro di avere un figlio sano a causa della legge 40. La stima e' stata presentata lo scorso febbraio durante il convegno 'The new era of Pgs application' organizzato a Roma dal centro di Pma Genera e Bioroma.

Nei giorni scorsi i membri del partito Radicale, Marco Pannella e Rita Bernardini, avevano ipotizzato che dietro questo ritardo nel prendere una decisione da parte della Consula potessero esserci ''giochi di palazzo: barricate clericali in trincea per far valere principi ideologici oppure il tentativo di non mettere in imbarazzo un Governo e un Parlamento indifferenti fino ad ora alle liberta' civili e al diritto alla salute dei cittadini''.
http://www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/medicina/2015/05/14/fecondazione-cade-divieto-coppie-fertili-con-patologie_485d302d-61c8-454e-ba1a-eb54f206316c.html
avatar
lorenzo 78
Utente IlForumdiTutti
Utente IlForumdiTutti
Messaggi : 625
Punti : 935
Reputazione : 7
Data d'iscrizione : 07.11.14
Località : Mondo di domani
Vedi il profilo dell'utente

Messaggiolorenzo 78 il Dom Mag 17 2015, 13:30

Ottima notizia,io lo farei per tutti anche a chi non ha patologie

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

Crea un account o accedi per rispondere

È necessario connettersi per poter rispondere.

Registrati

Entra nella community creando un account, è facile!


Crea un nuovo account

Accedi

Hai già un'account? Allora accedi!


Accedi

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum