Annuncio
Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» Auguri di buona domenica
Mar Lug 18 2017, 05:42 Da leno lazzari

» Legge sulla tortura
Dom Lug 16 2017, 21:53 Da leno lazzari

» Finanziamento pubblico ai quotidiani di partito
Dom Lug 16 2017, 20:32 Da leno lazzari

» Decrescita: può essere un'alternativa
Dom Lug 09 2017, 21:50 Da etabeta255

» Governo di Macron perde tre ministri
Sab Lug 08 2017, 06:44 Da etabeta255

» Fine settimana
Ven Giu 30 2017, 16:36 Da Giova45

» Compleanno Fax
Ven Giu 30 2017, 11:40 Da Severino

» Per molti di noi è un momento un pò così
Gio Giu 29 2017, 06:37 Da leno lazzari

» Andrea Camilleri parla ai giovani
Mer Giu 28 2017, 23:31 Da GrandeRobin

Chi è in linea
In totale ci sono 4 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 4 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 179 il Mer Nov 11 2015, 12:44
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Avater ultimi 10 utenti connessi

Statistiche
Abbiamo 197 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Javierhed

I nostri membri hanno inviato un totale di 2113 messaggi in 226 argomenti

Cancro, arriva la super risonanza che brucia le cellule maligne

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ospite
Ospite

MessaggioOspite il Lun Mar 09 2015, 13:01

Una “super” risonanza magnetica combinata con un macchinario che emette ultrasuoni ad altissima intensità focalizzandoli in un punto in modo da “bruciare” con precisione, in modo non invasivo e con l’assenza quasi totale di effetti collaterali le cellule maligne. È l’innovativo macchinario che verrà inaugurato domani presso l’Irst (Istituto scientifico romagnolo per la cura dei tumori). Una realtà all’avanguardia non solo in Italia ma in Europa “e che consentirà – sottolinea Dino Amadori, direttore scientifico dell’Ircs – di dare al via ad una piano di ricerca per la diagnosi e cura dei tumori unico nel panorama internazionale”.

Per i prossimi tre anni saranno portati avanti tre progetti sperimentali per valutare l’accuratezza diagnostica, sicurezza, tollerabilità, comfort e costo-efficacia di questo tipo d’indagine, la capacità della risonanza nell’individuare i danni procurati al fegato dai farmaci chemioterapici e l’utilizzo degli ultrasuoni focalizzati ad alta intensità nel trattamento dalle metastasi ossee e del dolore. «La particolarità di questo strumento – spiega Amadori – chiamato Rm 3Tesla con sistema Hifu (High-Intensity Focused Ultrasound), è di avere una potenza doppia
http://www.retenews24.it/rtn24/societa/cancro-arriva-la-super-risonanza-che-bruciale-cellule-maligne/
avatar
Zio Franco
Utente Iper Attivo
Utente Iper Attivo
Messaggi : 3014
Punti : 3547
Reputazione : 75
Data d'iscrizione : 15.11.14
Età : 53
Località : Torre di Mosto (VE) e Vandoies (BZ)
Vedi il profilo dell'utente

MessaggioZio Franco il Gio Mar 12 2015, 22:25

Bellissima notizia!

_________________
Franco, siamo giusti: tu non saresti polemico, solo che presumi molto di te, e questo ti rende polemico!

-

Non è giustificato rubare da poveri in un Paese ricco. Ma è addirittura CRIMINALE rubare da ricchi in un Paese povero.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

Crea un account o accedi per rispondere

È necessario connettersi per poter rispondere.

Registrati

Entra nella community creando un account, è facile!


Crea un nuovo account

Accedi

Hai già un'account? Allora accedi!


Accedi

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum