Benvenuti nel forumditutti,se volte passare qualche momento di tranquillita' iscrivetevi,potete usare anche l'app facebook connect
Gli amministratori vi danno il benvenuto,e' tutto gratis



Annuncio
Accedi

Ho dimenticato la password

Chi è in linea
In totale ci sono 11 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 11 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 179 il Mer Nov 11 2015, 12:44
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 

 


Rechercher Ricerca avanzata

Avater ultimi 10 utenti connessi

Statistiche
Abbiamo 195 membri registrati
L'ultimo utente registrato è I_am_a_vip

I nostri membri hanno inviato un totale di 1960 messaggi in 187 argomenti

Emicranie, la mini pillola cancella il rischio di ictus

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

avatar
Emma
Sviluppatore
Sviluppatore
Messaggi : 9219
Punti : 15822
Reputazione : 113
Data d'iscrizione : 03.11.14
Età : 19
Località : Cremona
Vedere il profilo dell'utente http://www.ilforumditutti.net

MessaggioEmma il Ven Dic 11 2015, 20:42

A Torino studiato l’anticoncenzionale senza estrogeni: evita i picchi ormonali, combatte il mal di testa da ciclo

Pillola contraccettiva ed emicrania è un binomio da sempre considerato ad alto rischio. Ma dal Centro Cefalee della Donna dell’Università di Torino arriva una scoperta importante, che non solo rassicurerà tutte coloro che vogliono assumere contraccettivi orali, ma sarà anche in grado di fornire un aiuto concreto a chi soffre di cefalee ricorrenti.
PILLOLA SICURA
I risultati clinici evidenziano che chi soffre di emicrania può assumere la pillola progestinica in tutta sicurezza, azzerando il rischio di ictus cerebrale rispetto alla pillola di vecchia generazione. In più, chi è soggetto ad «aura», ovvero quei sintomi neurologici visivi e tattili che precedono l’episodio, ha ottenuto un beneficio. E lo stesso vale per chi soffre di mal di testa in concomitanza con il ciclo mestruale.
«La contraccezione sicura ed efficace è essenziale per tutte le donne in età fertile, ma sino ad oggi i contraccettivi orali combinati sono stati associati a un peggioramento di attacchi e ad alti rischi cardiovascolari - commenta Allais -. Abbiamo quindi analizzato caratteristiche, effetti e benefici dell’uso del solo progestinico, come possibile alternativa per la contraccezione nelle donne con emicrania, e i risultati sono stati più che soddisfacenti». Assumendo la mini-pillola - ovvero quella senza estrogeni, che si prende sempre, senza i sette giorni di interruzione fra un ciclo e l’altro - non si scatenano i picchi ormonali che si celano dietro i mal di testa di una donna su quattro.........continua
Link

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

Crea un account o accedi per rispondere

È necessario connettersi per poter rispondere.

Registrati

Entra nella community creando un account, è facile!


Crea un nuovo account

Accedi

Hai già un'account? Allora accedi!


Accedi

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum